Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Segretariato Generale della Missione MCCJ

A Means of Communion and Sharing on Evangelisation and Mission

Ai confratelli preti che hanno paura dei migranti - To Fellow Priests Who are Afraid of Migrants

Ai confratelli preti che hanno paura dei migranti - To Fellow Priests Who are Afraid of Migrants

«Sto scrivendo dall’Ecuador… Ho seguito le vicende che hanno coinvolto il parroco di Sora per la festa di san Rocco, il 16 agosto, nell’omelia contro gli immigrati e le sue scuse… Da un punto di vista culturale, il rischio per noi preti è la banalità… Non seguendo le storie del mondo, si cade nel vociare corrente, con linguaggi da cortile e da bar.» Una lettera forte, che esprime dissenso «profondo, senza sconti»; una condanna al provincialismo di alcuni (molti?) sacerdoti “in cura d’anime”.

«I am writing from Ecuador... I have followed the events that involved the parish priest of Sora for the feast of Saint Rocco, on August 16, in the homily against immigrants and his remarks... From a cultural point of view, the risk for us priests is banality... Not following the events of the world, we fall into the current chatter, with languages from the courtyard and from the bar.»  A strong letter, expressing dissent «profound, without discounts»; a condemnation of the narrow-mindedness of some (many?) priests in pastoral ministry.

 

Fonte: Settimana News

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post